il dott. Tirchiotti e lo strano caso dell’infortunio non gradito.

Dopo l’esonero di mr. Guillermo l’instancabile dott. Tirchiotti sta cercando in tutti i modi di portare all’Atletico Locrese José Mourinho. La cosa però risulta più complessa del previsto. L’allenatore non risponde né alle telefonate né ai continui sms del dottore che, visto il calibro del professionista, ha deciso di portare a termine questo compito direttamente.

Come se non bastasse altre cose iniziano a non andare secondo i suoi piani.

3 l'infortunio parte 1

 

Non tutti sanno che il dott. Tirchiotti ama rispondere al telefono con un internazionale “Hello” e non un banale “pronto”.

 

3 l'infortunio parte 2

 

Un attimo di mancamento ed il dott. Tirchiotti si ritrova a terra steso. Ma, tenace come al solito, cerca subito la maniera per risolvere il problema. La sua solita maniera.

 

3 l'infortunio parte 3

 

La posizione assunta suo malgrado gli fa sentire un rigonfiamento dietro le parti molli. E’ il suo portafoglio, organo equipollente al suo cuore.

 

3 l'infortunio parte 4

 

Problema risolto!

Nel frattempo, in un pub spagnolo mr. Guillermo….

 

3 l'infortunio parte 5

 

 

Nel frattempo, in un castello portoghese …

 

3 l'infortunio parte 6

 

To be continued…

 

Il dott. Tirchiotti e Mister Guillermo: l’esonero.

Dopo aver rilevato il glorioso Atletico Locrese il dott. Tirchiotti, stacanovista come pochi, si dedica subito all’analisi dei singoli membri dello staff tecnico.
Convoca per primo il mister, sig. Guillermo.

2 esonero allenatore parte 1

 

Conscio degli accordi che aveva preso con il precedente proprietario decide di comportarsi di conseguenza.

 

2 esonero parte 2

 

Esonerato l’allenatore deve per forza di cose rimpiazzarlo nel più breve tempo possibile. Convoca quindi la sua fidata assistente Margarida. Le sue idee sono chiare fin da subito: solo il meglio per la sua squadra.

 

2 esonero parte 3

 

To be continued…

Il dott. Tirchiotti: l’idea!

…non molto tempo fa, in qualche ufficio random della costa…

1 l'idea parte 1

 

Il dott. Tirchiotti, godendo anche dell’approvazione totale e continuata della sua fidata assistente Margarida non perde neanche un attimo…

 

1 l'idea parte 2

 

Si diresse di gran lena presso la sede dell’allora proprietario dell’Atletico Locrese e, schiettamente ed amorevolmente, gli parlò:

 

1 l'idea parte 3

 

Il sig. Fiorecci aveva ascoltato quello che desiderava ascoltare. L’affare era concluso.

To be continued…

Lunga vita a Locri (sportiva)

È un soleggiato pomeriggio di inizio febbraio quando vi scrivo. Sul lungomare si gode del canto degli uccellini e di una vista mozzafiato. I quindici gradi che baciano il Duca mi fanno capire che la natura ama tutti, non solo i belli.

wp-1454427417547

Intanto la Locri sportiva gioisce. L’ A.C. Locri svetta solennemente e lo Sporting si culla sulla sua ultima vittoria che ha interrotto un piccolo momento di crisi.
Ah, non parliamo di calcio a undici di serie A per cortesia: sono interista!

Nel frattempo sono in attesa di lettere di avvocati e chissà cos’altro per mano del lupo cattivo che ha deciso, nonostante un accordo mio con la società, di non pagarmi.
Il lupo è brutto, ricco e cattivo. Devo sicuramente aspettarmi il peggio. Ma quanti di voi si sarebbero arresi senza combattere anche se il lupo è molto più potente?
Nessuno, spero.
Il Duca

Sporting Locri Vs Olimpus Olgiata

Era una notte buia e tempestosa.. No spe.. Era giorno, o meglio ancora era pomeriggio e non c’era tanta luce. Un “velido gento” (cit. storica di un radiocronista rai) faceva rizzare i quattro capelli rimasti in testa al webmaster mentre gonfiava la ruota anteriore destra della macchina nella piazza della Contea (no, nessun attentato : il cerchione è danneggiato e la gomma si sgonfia spesso). Alla fine il webmaster riuscì a partire, accelerando più che si poteva per raggiungere la tanta agognata meta: il caffè pomeridiano al bar. Ma proprio nel mezzo del cammin egli incrociò una fanciulla ‘sì tanto bella che dovette per forza rallentare per osservarla. Passava la dama in direzione opposta, procedendo come di sua abitudine con passo lento ed elegante. La trasformazione da Duca in lupo fu istantanea.

Ed il Duca si innamorò di lei per la milionesima volta.

Ah, dimenticavo. Lo Sporting oggi ha vinto.

 

Comunicazione #2 del webmaster del sito

Salve, qui è il vostro webmaster che vi parla. Approfittando della magnifica indicizzazione di questo dominio vi racconto una storia.

Un brutto giorno di gennaio una strega cattiva tentò di rubare, con l’astuzia, le chiavi del rifugio del Duca. Il Duca, pirata dal sangue nobile, fu costretto ad issare le vele della sua flotta per contrattaccare. La strega, poverina,  non portava su di sé tutte le colpe: altro non era che una umile sottoposta, alle dipendenze dell’uomo cattivo di turno.
Il cattivo di turno le tenterà tutte per non corrispondere al Duca pirata le misere 5,5 monete d’oro che gli spettano anche se gli costerà dieci volte tanto e senza lo stesso risultato ma si sa che i cattivi spesso non ragionano con la parte nobile del corpo.
Quello che il cattivo non sa è che il Duca pirata ama le battaglie specialmente contro i cattivi.
Il cattivo ha sfidato il Duca senza motivo.
Che le danze abbiano inizio!

 

Comunicazione del webmaster del sito

La nuova gestione, ancora prima dell’allenatore, ha deciso di “esonerare” anche il webmaster. Al contrario del mister il webmaster si vede negare quanto a lui dovuto.

Il webmaster ha quindi deciso, dopo diversi avvisi alla società, di trattenere per se una copia di tutta la storia dello Sporting Locri, fin’ora gloriosa, e di cancellare completamente il sito ufficiale della squadra.
Con enorme dispiacere.

(gli avvocati del nuovo proprietario possono contattarmi all’indirizzo email che già hanno se lo desiderano).

il Duca

IMG_0112